VENNE L’ESTATE E UNA ROSA APPASSIVA

Venne l’estate e una rosa appassiva. Rosso vanto che furono i petali stanco e sgraziato si dava alla terra come pelle dalla muta bruciata. Nuda s’inchinava ai piedi del tempo la dama guerriera armata di spine lei che il secco suolo gia`reclamava volendo per se`quell’ultimo abbraccio Si era fermata la culla dei venti; non piu`il cielo raccoglieva le piogge; brillava … Continua a leggere

L’IMMONDO BENE

Se non hai un bene da offrire, inventati un male da combettere: una schiera di stolti correra`in tuo sostegno, ringraziando qualche divinita`della tua esistenza. Questo e`, del resto, il solo sistema per emergere, poiche`, non essendo dell’uomo la dote dell’Umilta`, e non esistendo invero alcun bene in natura (come per contro non esiste alcun male), il solo agitatore di folle … Continua a leggere